Focolaio dopo la festa di 18 anni a Licola, invitati positivi al Covid dopo il party
Focolaio dopo la festa di 18 anni a Licola, invitati positivi al Covid dopo il party

Una festa di 18 anni si è trasformata in un focolaio. Accade a Licola, dove decine di ragazzi provenienti da Pozzuoli e comuni limitrofi hanno partecipato al party dell’amica 18enne per festeggiare il compleanno. Molti degli invitati, però, non avevano ancora ricevuto le due dosi di vaccino.

Dopo l’apprensione dei primi positivi, l’Asl Napoli 2 Nord ha avviato uno screening sui partecipanti.  Di questi, 35 li hanno rintracciati attraverso le registrazioni effettuate all’ingresso del locale e sottoposti, nella giornata di oggi, ai tamponi.

Le altre notizie | Ancora una festa abusiva a Napoli, scoperte 96 persone su una terrazza [Articolo del 20 giugno]

Gli agenti del Commissariato Posillipo sono intervenuti in via Manzoni per la segnalazione di una festa in corso. I poliziotti, giunti sul posto, hanno udito musica ad altissimo volume provenire da una terrazza e, con il supporto degli equipaggi  dei Commissariati San Ferdinando e Bagnoli, sono riusciti ad accedere alla terrazza ed hanno accertato che vi erano numerosissime persone, tutte prive della mascherina e assembrate; inoltre, vi erano tavoli apparecchiati con generi alimentari e bevande nonché un impianto stereofonico con diffusori acustici e consolle.

Sono 96 le persone, tra i 20 e i 37 anni, sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19; infine, per uno di questi è scattata la denuncia per aver rifiutato di fornire le proprie generalità.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.