L’Italia trema ancora, sciame sismico nella notte: oltre 10 scosse di terremoto

Decine di terremoti, una trentina in totale, hanno segnato la nottata nell’alta valle dell’Aterno, a una ventina di chilometri dall’Aquila. Lo sciame ha avuto inizio alle 22.42 nei pressi di Barete (magnitudo 2.1) e si è protratto fino alle prime luci dell’alba. Alle 0.44 una scossa di magnitudo 2.6 si è verificata sempre vicino a Barete, una di magnitudo 2.9 all’1.38 a sud di Capitignano. Non sono stati registrati danni, ma le scosse sono state distintamente avvertite dalla popolazione.