Insigne ricoperto d’insulti dopo la frecciatina alla Juventus, una frase ha scatenato l’ira dei bianconeri

Il fantasista del Napoli Lorenzo Insigne, nel dopo gara, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa non risparmiando qualche frecciatina ai rivali bianconeri. “La Juventus ha tanti campioni e averli messi in difficoltà ci ha dato forza. Non li si vede spesso, soprattutto in casa, rinviare lungo così tante volte. Io personalmente questa partita la sento sempre tanto. C’è tanta rivalità tra noi e loro e volevamo regalare questa gioia ai tifosi. Per loro era come una finale e hanno perso? Ci sono abituati..”, queste le parole di Insigne. Il riferimento era naturalmente alle tante finali di Champions League perse dai bianconeri in questi ultimi anni, soprattutto quelle del 2015 e del 2017 che sono ancora vive nelle menti dei giocatori e dei tifosi bianconeri.

Risposta, quella del numero 24, che ha scatenato l’ira sui social dei tifosi della Juventus, che non hanno esitato a rispondere per le rime al calciatore. Insulti esclusi, ecco alcuni dei tweet provenienti dai social: “Insigne di una pochezza assurda. Per una volta che possono ‘sfotterci’ per una loro vittoria fanno caroselli a non finire. Se dovessimo sfottervi noi ogni volta che vinciamo partite e trofei ci denuncerebbero per bullismo”, e poi “Insigne non sa manco l’italiano ed è inutile come persona. Il suo giudizio vale meno di zero”.

Juve-Napoli, i tifosi bianconeri contro Insigne

Com’era facile immaginare, molti altri tweet non hanno invece mantenuto la stessa ‘pacatezza’ dei precedenti. I tifosi della Juventus sono stati colpiti nel loro punto debole e non hanno accettato lo ‘sfottò’ del napoletano reagendo a dismisura: