La Serie A prepara il tributo a Diego, lutto al braccio e minuti di silenzio per il Pibe

diego maradona lega serie a omaggio silenzio
L'omaggio a Maradona della Serie A

Le società di calcio e la Lega Serie A tributeranno l’ultimo omaggio a Diego Armando Maradona durante la nona giornata di campionato. Tante le iniziative saranno messe in campo per salutare il grande campione argentino che ha militato nel nostro campionato dalla stagione 1984-85 al 1990-91. Durante il riscaldamento delle squadre sarà trasmesso sui maxischermi degli stadi il famoso video di Diego che palleggia sulla musica Live is life. Quelle immagini riprese nel prepartita di una gara europea contro il Bayern Monaco nel 1989.  In campo tutti i calciatori scenderanno con il lutto al braccio al braccio sinistro.

IL RISCALDAMENTO DI DIEGO ARMANDO MARADONA

Si osserverà un minuto di silenzio prima del calcio d’inizio di ogni partita, quindi giocatori e ufficiali di gara saranno schierati attorno al cerchio di centrocampo. Nel frattempo sarà proiettata sui maxischermi un’immagine di Maradona. Inoltre sugli spalti, laddove abitualmente è riprodotto virtualmente il logo della Serie A TIM, sarà proiettato il messaggio “Ciao Diego“.

Esattamente al minuto 10 di ogni gara di questa giornata della Serie A TIM, verrà nuovamente proiettata l’immagine di Maradona sui maxischermi degli stadi. Quindi l’ultimo omaggio che durerà un minuto.

Già è lo stadio ‘Diego Armando Maradona’, i tifosi anticipano la burocrazia

Mai la macchina delle burocrazia in Italia, ma specialmente a Napoli, era stata così veloce per un’operazione. Già entro le prossime due settimane il San Paolo potrebbe chiamarsi ufficialmente “Stadio Diego Maradona”. Aggirato anche il vincolo dei 10 anni dalla scomparsa per intitolare quello che stato il palco scenico del più grande calciatore della storia. Ma di fatto lo stadio per i tifosi già si chiama così. Ieri affissa all’esterno del cancello della Curva B una targa con la scritta ‘Stadio Diego Armando Maradona’.

L’iter è partito in tempi record, la consigliera Bismuto ha già convocato per il 30 novembre la Commissione Toponomastica del Consiglio Comunale di Napoli. Ma c’è un’altra proposta al vaglio secondo quanto racconta Il Corriere del Mezzogiorno, c’è l’idea di un monumento per Maradona da ubicare in una zona simbolo come Fuorigrotta. “Più complicata ma ugualmente avvincente, poi, l’idea di riuscire a recuperare il centro Paradiso, che era la ‘casa’ di Maradona a Napoli: un progetto che, se portato avanti con successo, restituirebbe alla città  un altro simbolo dell’epoca degli scudetti”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.