Colpo da film nel Casertano, rubano soldi e gioielli dopo aver sfondato la vetrina

Colpo da film nel Casertano, rubano gioielli e soldi dopo aver sfondato la vetrina. Ieri sera una banda di rapinatori assaltava una gioielleria all’interno del Polo della Qualità di Marcianise. I banditi usavano un’auto come ariete per sfondare la vetrina del negozio, al cui interno c’erano dipendenti e clienti. Nel corso del raid, è stato sequestrato inoltre il guardiano della struttura, poi liberato dai banditi a colpo finito.

COLPO DA FILM, BANDITI VIA CON GIOIELLI E CONTANTI

Un colpo da film quello messo a segno, così come accertato dai poliziotti del Commissariato di Marcianise intervenuti sul posto. Una parte dei rapinatori sarebbe arrivata a bordo di un furgone. Preoccupandosi di sequestrare il guardiano del complesso, che è stato minacciato, sembra, con una pistola. Gli altri banditi erano invece in auto, poi lanciati verso la vetrina della gioielleria, mandandola in frantumi. Quindi scesi con il volto coperto e le spranghe nelle mani, brandendole contro clienti e addetti rubavano soldi e gioielli. La Polizia di Stato – Squadra Mobile di Caserta e Commissariato – acqusiva le immagini di videosorveglianza della gioielleria e del complesso. Dalle prime indagini sembrerebbe che i banditi erano quattro o cinque, probabilmente italiani.