Mare inquinato sul litorale: divieto di balneazione su 4 chilometri di costa

Divieto di balneazione sul litorale flegreo nello specchio d’acqua antistante Arco Felice, tra il Lido Augusto e l’ex convitto delle «Monachelle». Emessa dal sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, l’ordinanza del blocco temporaneo della balneazione, in seguito ai rilievi effettuati a metà maggio dall’Arpac.

In seguito al periodico monitoraggio delle acque costiere, effettuato dall’agenzia regionale per l’ambiente, è risultata una concentrazione superiore al limite previsto di enterococchi intestinali nello specchio d’acqua tra Pozzuoli Miliscola e Lucrino. Probabile che si sia verificato un malfunzionamento degli impianti di sollevamento comunali degli scarichi fognari o ci sia in zona qualche immissione fognaria illegale. Verifiche sono in atto, mentre a fine mese sono attesi i nuovo controlli dell’Arpac per le nuove valutazioni dello stato di salubrità delle acque. In fibrillazione i gestori dei lidi di tutta l’area flegrea.