Chiuso nel ripostiglio dalla matrigna: a 5 anni pesa 13 chili. Bambino drogato e stordito col taser

Tammi Bleimeyer, 37enne madre di 7 bambini, è stata condannata a 28 anni di prigione per aver lasciato patire la fame al figliastro di 5 anni. I dottori che hanno soccorso il bambino l’hanno trovato con un pannolino addosso e sottopeso: al momento dell’arresto pesava solo 13 chili. Lo scorso venerdì era stata dichiarata colpevole di lesioni per omissione perché ha costretto un altro dei suoi figli, Jordan di 9 anni a dormire in un sottoscala. La Bleimeyer la chiamava “la stanza di Harry Potter”. La storia è raccontata dal Dailymail.

Gli inquirenti hanno parlato di come i Bleimeyer trattassero il bambino: non gli era permesso di mangiare al tavolo con gli altri membri della famiglia; gli veniva data una singola fetta di pane per sfamarsi tutto il giorno. Bisognerà aspettare le analisi, ma sembra che sia stato addirittura drogato ed elettrizzato con un taser.

L’arresto dei genitori e il soccorso del bambino è avvenuto in un hotel, grazie alle intercettazioni telefoniche della polizia. I dottori si sono ritrovati ad un bambino scheletrico, ricoperto di lividi e ferite. Era messo così male che hanno paragonato le sue condizioni a quelle di un sopravvissuto all’Olocausto. Secondo la pediatra che l’ha visitato in ospedale il piccolo Jordan ha subito “seri abusi psicologici e ha patito la fame”.

Durante il processo uno dei figli più grandi ha rilasciato una dichiarazione: “Non c’è mistero sul perché siamo qui. Hai fatto uno sbaglio enorme, e dovrai affrontarne le conseguenze. Sono qui per fare una domanda retorica. Come hai potuto fare questo ai tuoi figli? Le persone che dovrebbero essere la tua gioia e il tuo orgoglio”.

Il marito, Bradley Bleimeyer, era stato condannato a 15 anni di prigione per gli stessi capi d’imputazione solo due anni fa, nel 2016. Uno dei figli dei Bleimeyer aveva denunciato entrambi i genitori nel 2014. Su Facebook è nata una pagina – Toy Drive for baby boy Bleimeyer – che si occuperà di portare dei giochi in ospedale al piccolo Jordan.