Meteo. Brutte notizie per il weekend: brusco cambiamento tra Pasqua e pasquetta

Brutta notizia per gli oltre 12 milioni di italiani che hanno programmato un week end (allungato) di Pasqua lontano dalla città. Secondo i modelli studiati dagli esperti, infatti, mentre la Pasqua sarà caratterizzata da sole e temperature gradevoli, a Pasquetta ci sarà un notevole peggioramento delle condizioni che potrebbe comportare una fine anticipata delle brevi vacanze pasquali.

Dagli ultimissimi aggiornamenti – riporta Ilmeteo.it – viene confermata la presenza di un pericoloso ciclone in movimento dal Nord Africa verso il nostro Paese. Nel suo incidere attiverà venti fortissimi di Scirocco che soffierà con raffiche di burrasca a più di 100 km/h su buona parte del Sud e delle due Isole Maggiori. Non sono da escludere quindi locali mareggiate lungo le coste più esposte con onde alte fino a 4-5 metri. Nel corso della giornata di PASQUETTA, Lunedì 22 Aprile, ci aspettiamo un aumento della nuvolosità su praticamente tutta la nostra Penisola con le prime piogge già in tarda mattinata in Emilia e sulla Sicilia centro orientale. Col passare delle ore il peggioramento si farà via via più intenso con la possibilità di rovesci temporaleschi, localmente anche molto forti, in particolare su Calabria, Basilicata, Puglia, Molise, Abruzzo, Marche e Romagna. In serata, e soprattutto durante la notte su Martedì 23, le piogge intense raggiungeranno anche tutto il Nordcon quota neve in calo sull’arco alpino centro occidentale fin verso i 1500 metri.

Andrà decisamente meglio sulle Regioni tirreniche ed in Sardegna dove il sole splenderà più deciso, con solo poche nubi di passaggio. Su questi settori le temperature si manterranno ben al di sopra delle medie grazie anche ai caldi venti dai quadranti meridionali con punte massime fino a 24-25°.