Tragedia sconvolge il Casertano, Michele si ribalta con l’auto e muore: era andato a lavorare al Nord

Si chiama Michele Crisci l’operaio di 54 anni deceduto questa mattina in un incidente sull’autostrada A1, all’altezza dello svincolo Villa Costanza in direzione Sud. Stando ad una prima ricostruzione – riporta Edizione Caserta – pare che l’uomo avrebbe urtato una barriera di protezione per poi ribaltarsi con l’abitacolo. Nel sinistro i feriti registrati sarebbero 5 di cui 3 in gravi condizioni.

Il furgone, con a bordo sei operai di una ditta, era diretto in Campania da Milano per il fine settimana