7.3 C
Napoli
lunedì, Gennaio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Dramma in Campania, il 29enne Michele ucciso dall’infarto: era positivo al covid


Michele Lo Conte è morto a causa di un arresto cardiaco nel suo letto mercoledì pomeriggio ad Ariano Irpino. Come riporta il Mattino il tampone post mortem rivelava la positività al covid. Il 29enne operaio di San Nicola Trignano, con la passione per il calcio, aveva solo qualche decimo di febbre e così ha deciso di andare a letto per riposarsi. Purtroppo è stata la madre a trovarlo già senza vita quando è andata chiedergli come si sentisse e se avesse bisogno di qualcosa.

I familiari del giovane hanno immediatamente allertato i soccorsi ma l’intervento dei sanitari del 118 si è rivelato inutile. Sul posto sono giunti i carabinieri di Ariano ed il medico legale Carmen Sementa. Il giovane era regolarmente vaccinato e stava per fare la terza dose.

L’AMORE PER LO SPORT DI MICHELE

Michele aveva giocato in diverse squadre dilettantistiche e in Promozione con le maglie dell’Ariano Valle Ufita di Gerardo Del Vecchio, con lo Sporting Ariano di Felice Grasso, con lo Sporting Accadia sempre con Gerardo Del Vecchio e recentemente in Terza Categoria con il Palazzisi, campionato poi arenatosi a causa del Covid. Oggi si sono tenuti i funerali del giovane

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Auto crivellata di colpi a Frattaminore, la mano dei Cristiano: l’appoggio di Mormile e lo scontro con i Pezzella-Ullero

Ci sarebbe la mano dei Cristiano dietro l'esplosione di colpi di pistola contro un'auto avvenuta nel fine settimana a...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria