Mondo dello sport in lutto, Napoli piange Giuliano: il giovane atleta è morto a 20 anni

Sono due comunità sconvolte quelle di San Sebastiano al Vesuvio e di Cercola per la morte di Giuliano Finicelli il ragazzo di 20 anni vittima del tragico incidente stradale avvenuto martedì notte, 30 ottobre, in via della Libertà. Il 20enne era alla guida di uno scooter T Max quando, per cause in corso di accertamento, è finito contro un’auto guidata da un altro ragazzo ed è deceduto sul colpo.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio. La salma del giovane è stata portata all’ospedale Secondo Policlinico di Napoli per condurre l’autopsia. I militari indagano sulla dinamica dell’incidente.

“La nostra comunità si stringe accanto alla famiglia Finicelli per la perdita prematura del caro Giuliano. R.I.P” scrive il sindaco di Cercola Vincenzo Fiengo

“Questa è la notizia che non vorresti mai avere e nemmeno dare…. Purtroppo uno dei nostri ragazzi è volato su nel cielo in un tragico incidente stradale avvenuto stanotte.
Giuliano Finicelli atleta dotato di gran cuore e generosità! Sei e resterai nei nostri pensieri.
Ti vogliamo ricordare con il tuo bel sorriso e la gioia di questa foto. R.i.p.” si legge sulla pagina ASD Running Club Napoli

“Una tragica notizia è arrivata questa mattina da Cercola, dove il nostro Giuliano Finicelli ha perso la vita in un incidente stradale.
Giuliano aveva appena 20 anni, ed era uno degli atleti più simpatici ed estroversi che abbiamo conosciuto.
Ciao Giuliano, continua a correre e saltare in mezzo agli angeli, che tanto ti somigliano” scrive la pagina Fidal Campania.