Famiglia in ostaggio nell’Area Flegrea. Rinchiudono madre e figlia, poi legano un uomo e lo pestano

Sono stati momenti di vero e proprio terrore quelli vissuti a Monte di Procida in via Pedecone. Una famiglia è stata presa in ostaggio da una banda di rapinatori, probabilmente strenieri, i quali hanno fatto irruzione in casa aprendo la finestra circa alle 4 di stanotte.

Dopo aver rinchiuso madre e figlia, i malviventi hanno legato il capofamiglia su una sedia massacrandolo di botte. A riportare la notizia è Monte di Procida.

Ancora sconosciuti i motivi dell’aggressione. Su quanto accaduto indagano i carabinieri. L’uomo è stato trasportato in ospedale da un’ambulanza ed ha riportato, per fortuna, escoriazione e piccole ferite.