17.9 C
Napoli
lunedì, Aprile 15, 2024
PUBBLICITÀ

Macabra scoperta dell’Inps, gli ispettori trovano una 90enne mummificata

PUBBLICITÀ

Gli incaricati dell’Inps stavano eseguendo un controllo amministrativo in un’abitazione nel centro di Trieste, ma si sono insospettiti dopo aver hanno suonato alla porta di casa senza ricevere alcuna risposta. Subito i funzionari previdenziali hanno allertato i soccorsi, i sanitari e la polizia locale. Quando gli accorsi sono riusciti ad entrare nell’appartamento in via Battisti, hanno ritrovato il cadavere della donna insieme al suo gatto. A rinvenire il corpo sono stati ieri mattina i funzionari dell’Inps. Si tratta di un cadavere mummificato di un’anziana donna nata nel 1933.

Secondo i primi rilievi l’anziana sarebbe deceduta da diversi anni, così come riportano alcuni i siti locali tra cui Trieste Today. Al momento del ritrovamento il corpo era, quasi, irriconoscibile. I sanitari avrebbero trovato sul tavolo della cucina alcuni prodotti alimentari scaduti nel 2018. Questo sarebbe uno dei pochi elementi che potrebbe indicare una data orientativa della morte dell’anziana. Sembra che la 90enne non avesse legami affettivi, inoltre, al momento si sa che aveva una sorella con cui i rapporti si erano interrotti e che non sentivano da molti anni.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

A 120 km/h a via Marina o con l’auto sul marciapiede per saltare il traffico: le follie dei pirati della strada a Napoli

Due video che immortalano altrettanti pirati della strada in azione sono stati inviati al deputato di Alleanza Verdi Sinistra...

Nella stessa categoria