24 C
Napoli
mercoledì, Ottobre 5, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoli. Focolaio covid nel comando della Municipale, arrivati i risultati dei tamponi


Focolaio covid nel comando della Municipale, arrivati i risultati dei tamponi. Completati tutti i tamponi agli agenti di Polizia municipale in servizio all’Unità Operativa di San Lorenzo-Vicaria-Pendino.

La sede di via Cesare Rosaroll è chiusa dalla fine della scorsa settimana per un focolaio da Coronavirus. I positivi al Covid restano ufficialmente 12, senza ulteriori casi riscontrati. In quarantena sono stati messi in totale 143 caschi bianchi su 150 circa in servizio al Comando.

I POSITIVI DOPO IL FOCOLAIO

I 12 agenti positivi sono oggi tutti asintomatici, dopo la scomparsa della febbre e altri sintomi che avevano colpito 3 del gruppo degli infetti nei giorni precedenti. Il comandante dell’Unità Operativa di San Lorenzo-Vicaria-Pendino Alfredo Marraffino, negativo anch’egli al tampone.

Il Comando dei vigili urbani di Napoli diretto dal generale Ciro Esposito e l’Asl Napoli 1 Centro si stanno ora coordinando per predisporre un tracciamento più possibile approfondito. Bisognerà comprendere quali e quanti contatti ci siano stati tra gli agenti della Municipale positivi al Covid e quelli negativi. Al fine di spegnere definitivamente il focolaio. Secondo quanto detto all’agenzia Ansa dal comandante Esposito l’Unità Operativa di San Lorenzo-Vicaria-Pendino potrebbe riaprire già nella giornata di oggi.

IL COMANDANTE DELLA MUNICIPALE

«Al momento – le dichiarazioni all’Ansa del capo dei caschi bianchi partenopei – stiamo vagliando, insieme con la Asl Napoli 1, i risultati dei tamponi – ha aggiunto – per verificare chi e’ negativo. Cosi’ fa poter riaprire, anche parzialmente, il reparto in questione che copre un’area molto ampia tra il Vasto e Porta Nolana.

Siamo stati sempre operativi anche durante il lockdown quindi abbiamo seguito la profilassi e il protocollo già’ sperimentati. La differenza rispetto ai casi precedenti è che qui abbiamo avuto 12 positivi» e dunque, «temendo che potesse trattarsi di un cluster abbiamo provveduto, in via precauzionale, a chiudere il reparto, porre in isolamento domiciliare fiduciario gli agenti e avviato una vasta campagna di screening, grazie alla Asl Napoli 1».

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Sabbatino
Antonio Sabbatino
Iscritto all'Albo dei pubblicisti dall'ottobre 2012, ho sviluppato nel corso degli anni diverse competenze frutto dell’esperienza sul campo in ambito politico, sociale e di cronaca, sia bianca che nera. Sono stato conduttore radiofonico di programmi musicali presso Radioattiva, radio web napoletana e redattore e collaboratore di diverse testate online. Attualmente sono inviato per il quotidiano Roma, il più antico giornale napoletano, di InterNapoli.it che rappresenta una delle realtà più dinamiche del panorama giornalistico napoletano, campano, la neonata testata Tell che approfondisce i grandi temi politico-sociali a più livelli e Comunicare il Sociale rivista specializzata di Terzo Settore.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Nodo giunta, Pirozzi diviso tra azzeramento e rimpasto: in pochi sicuri della riconferma

Più che un rimpasto potrebbe essere una vera e propria rivoluzione. A due anni esatti dall'elezione, il sindaco Nicola...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria