Truffa del finto avvocato, 44enne nei guai: “Suo figlio ha fatto un incidente, servono 5 mila euro”

I Carabinieri della Stazione di Sant’Arcangelo hanno identificato in un 44enne della provincia di Napoli, l’autore di una tentata truffa in danno di un’anziano del luogo. In particolare, l’uomo, spacciandosi per un Avvocato, ha contattato telefonicamente la vittima, chiedendole 4900 euro in contanti, al fine di chiudere bonariamente un sinistro stradale, a suo dire, causato dal figlio. Il finto Avvocato, dopo la telefonata interlocutoria, si è presentato presso l’abitazione dell’anziano, rassicurandolo sulla necessità di avere immediatamente la somma di denaro richiesta per risolvere rapidamente e senza ulteriori conseguenze la causa dell’incidente stradale provocato dal figlio.

L’anziano, dopo l’iniziale colloquio, si è insospettito e, al fine di verificare la veridicità di quanto prospettatogli dal finto Avvocato, alla sua presenza ha telefonato al figlio chiedendogli lumi in merito, provocando la precipitosa fuga del truffatore. La tempestiva denuncia presentata alla locale Stazione Carabinieri e le immediate indagini avviate dal personale dell’Arma, hanno consentito di individuare l’autore della tentata truffa nel predetto 44enne campano che, già in passato, si era reso responsabile di simili condotte delittuose.