Napoli. Bimbo di 1 anno cerca donatore, in piazza per salvare la vita a Gabriele: l’appello dei genitori

Gabry Little Hero“, così Cristiano e Filomena hanno ribattezzato il figlio Gabriele. Dopo 15 giorni dalla nascita, Gabriele è già tornato in ospedale, ha subito 15 ricoveri e 2 interventi chirurgici. Oggi il piccolo ha soltanto 1 anno e mezzo di età e cerca un gemello genetico.

Cristiano, 41 anni ed emigrato a Milano, papà di Gabriele, ha creato una pagina Facebook la cui foto profilo raffigura suo figlio muscoloso con tuta e mantello da supereroe. Lo scopo della diffusione social è la ricerca di un donatore di midollo compatibile che possa salvare la vita al piccolo. ll caso di Gabriele, affetto da SIFD (Sideroblastic anemia with B-Cell Immunodeficiency, periodic Fevers and developmental Delay, ndr), è il primo in Italia. La sindrome, infatti, è molto rara e conta solo 20 casi nel mondo.

I genitori di Gabriele, dopo aver accertato di essere incompatibili e quindi impossibilitati a donare il midollo al bimbo, hanno creato una pagina Facebook a nome Gabry Little Hero per lanciare un appello. Gabry cerca un donatore di midollo osseo compatibile al 100%, dopo aver scoperto che nemmeno la sorella gemella può aiutarlo. Il prossimo venerdì 24 maggio dalle 9.00 alle 20.00, come riportato dal Mattino, i napoletani sono invitati in piazza Dante, nella città natale di Gabriele, per una giornata di tipizzazione e iscrizione al registro dei donatori aperta a chiunque abbia un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.