Napoli. Carenze igieniche in un noto ristorante del lungomare: sequestrati 40 chili di alimenti

Conseguentemente ad una segnalazione di un gruppo di consumatori, i Carabinieri del NAS di Napoli e gli ispettori dell’ASL Napoli Centro hanno sottoposto a verifica un ristorante operante sul lungomare del Capoluogo, procedendo a sequestrare amministrativamente 40 kg di alimenti vari, per i quali il gestore non ha prodotto alcuna documentazione idonea a comprovarne la tracciabilita’/rintracciabilita’ alimentare; dettato diffide per la risoluzione di carenze igienico sanitarie e strutturali individuate nel corso del controllo; eseguito campionatura di alcuni prodotti, per la verifica di cariche batteriche non conformi.

Il predetto controllo è stato esteso anche alla struttura ricettiva, indicata dai denuncianti, all’esito della quale sono state impartite prescrizioni per la risoluzione di carenze igienico sanitarie e strutturali.