Meteo. I “giorni della merla” investono anche Napoli e provincia: freddo e piogge abbondanti

I tre giorni della merla portano il gelo sull’Italia. Vesuvio imbiancato dalla cima fino alle quote più basse: ecco come si presenta, questa mattina, il vulcano più famoso al mondo a chi lo guarda da Napoli e dai comuni della provincia. Lo strato di neve, formatosi a causa delle piogge delle scorse ore, ricopre per intero la vetta fino a scendere giù. Al momento tra Napoli e provincia le temperature sono fredde e il cielo è nuvoloso.

Nei prossimi giorni, per almeno una settimana, si alterneranno giornate estremamente piovose a schiarite momentanee. Napoli è entrata in pieno inverno, insomma, e i giorni della merla sembrano dover investire anche l’area metropolitana partenopea. Le temperature, in compenso, resteranno stabili, intorno ai 10 gradi di massima, in media con le temperature stagionali.