Ancora una mattonata di traffico intenso in città, conseguenza della limitazione, ancora in vigore, alla tratta Colli Aminei-Dante della metropolitana linea 1 dopo l’incidente di martedì. Continuano a verificarsi lunghe code di auto soprattutto nella zona ospedaliera e Colli Aminei, a Capodimonte all’altezza di via Miano, nei pressi del bosco e in parte del centro storico. Bloccati dal traffico anche i pullman dell’Anm scelti dagli utenti in alternativa alla metro. Nella zona collinare ad aumentare il traffico anche la chiusura di via Soffritto ai Camaldoli, con i residenti del posto prigionieri in casa. Per la tratta Dante-Garibaldi, ora indisponibile su ferro, l’Azienda Napoletana Nobiltà ha attivato la linea 602. Nel tragitto Scampia-Chiaiano-Frullone-Policlinico- è attiva la 665 che viaggia sul percorso di solito effettuato dall’Mn1