Napoli-Psg, le formazioni. De Laurentiis: “Sarà una notte magica”

Carlo Ancelotti preferisce la coppa e lo sappiamo da anni. In più, al Napoli ha ormai brevettato un suo undici di fiducia per la Champions. Con Maksimovic terzino destro e Fabian Ruiz utilizzato da ala atipica nel 4-4-2. Così ha battuto il Liverpool e spaventato il Psg al Parco dei Principi. Ora serve una terza impresa, per indirizzare forse in modo definitivo il girone. Le armi sono Insigne e Mertens, sembrati in formissima venerdì sera contro l’Empoli e autori dei due gol azzurri a Parigi. Il Napoli ha già un punto di vantaggio sui francesi e batterli al San Paolo significherebbe garantirsi una clamorosa chance di chiudere il discorso già alla partita dopo, in casa con la modesta Stella Rossa. Certo, dall’altra parte ci sono giocatori come Mbappé, Neymar, Di Maria e compagnia. Forse non Cavani, che potrebbe partire dalla panchina con il cambio di modulo: nel 3-4-3 di Tuchel potrebbe trovare spazio invece Thiago Silva. Anche agli azzurri, come all’Inter, un pareggio potrebbe essere un risultato accettabile, a patto di non sbagliare di nuovo partita contro la Stella Rossa.

Aurelio De Laurentiis, al termine del pranzo col PSG a Palazzo Petrucci, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli: “Sarà una notte magica, speriamo per noi. Ancelotti? L’ho sentito come prima del Liverpool, abbiamo ripetuto lo stesso rito. San Paolo? Vorrei che i napoletani capissero che portando Ancelotti a Napoli abbiamo fatto un grande salto di qualità, c’è bisogno anche di loro, non solo dello stadio virtuale che sta facendo grandissimi risultati. A Fuorigrotta, però, ci serve l’urlo dei tifosi anche in campionato, che i nostri calciatori giocano onorando la maglia e con il cuore. Spero che i nostri tifosi tornino in massa al San Paolo, i ragazzi ne hanno bisogno”.