Natale da incubo in provincia di Caserta, massacra di botte moglie e figli li manda in ospedale

A Calvi Risorta, i Carabinieri del locale Comando Stazione, nel corso della notte tra il 25 ed il 26 dicembre, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, un 37enne del luogo.

L’uomo, è stato bloccato dai militari dell’Arma mentre colpiva con calci e pugni una 37enne sua convivente aggredendo, nel contempo, anche i figli minori della donna che stavano tentando di difenderla.

La donna a seguito dell’aggressione ha riportato 30 gg di prognosi mentre i minori 3 gg. Tale episodio va inquadrato in un più ampio contesto di maltrattamenti. Infatti, la vittima, opportunamente escussa, ha denunciato una situazione di reiterate ingiurie, minacce, privazioni, umiliazioni e percosse subite nel tempo dal proprio compagno oggi tratto in arresto.