21.3 C
Napoli
domenica, Agosto 14, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Napoletano scomparso da dieci giorni, il cadavere di Nicola ritrovato a Fondi


Una notizia che nessuno avrebbe mai voluto apprendere: Nicola Vicidomini, l’uomo di 56 anni scomparso il 1 ottobre da Monte di Procida, è stato ritrovato ieri senza vita a Fondi, nel Lazio. A dare l’allarme e avvisare le forze dell’ordine l’avvistamento, intorno alle 13, delle sua Mercedes Classe A. L’auto era infatti ricercata in tutta italia da ormai dieci giorni. La vettura, riporta Il Messaggero, è stata infatti trovata lungo l’argine del canale Pedemontano, nella zona di Capratica.

Dopo il ritrovo, sono immediatamente partite le ricerche dei carabinieri della Compagnia di Terracina, della Tenenza di Fondi e dei vigili del fuoco del comando provinciale di Latina.

Il corpo esanime dell’uomo è stato ritrovato nella tarda serata sulle dune, in una zona molto selvaggia e scarsamente frequentata. Il cadavere di Nicola Vicidomini, secondo un primo esame esterno da parte delle forze dell’ordine, era lì da almeno dieci giorni. La salma è stata portata all’obitorio del cimitero di Fondi ma l’esame autoptico si terrà nel capoluogo.

L’appello a “Chi l’ha visto?” per ritrovare Nicola Vicidomini

I familiari nei giorni scorsi si erano anche rivolti a “Chi l’ha visto?”, nella speranza di ritrovarlo il prima possibile. L’annuncio sulla trasmissione di Rai 3 ebbe una grande audience, al punto che in molti si misero alla ricerca della sua auto. Vettura, che purtroppo è stata ritrovata quando era già troppo tardi.

Per far luce sulle cause del decesso si è resa necessaria l’autopsia: le condizioni esterne del cadavere non erano tali da consentire ai carabinieri di formulare alcuna ipotesi.

“Vado a trovare degli amici a Formia”

Dolore enorme per amici e parenti di Nicola Vicidomini, nonché per tutta la comunità di Monte di Procida. Di professione marittimo, era in servizio sugli aliscafi che collegano Napoli al Golfo. Il giorno della scomparsa era uscito con la sua vettura per raggiungere degli amici a Formia. Aveva detto che sarebbe tornato per pranzo ma ha poi richiamato per avvisare che avrebbe tardato. Sarebbe stato quello l’ultimo contatto con la famiglia. Dopo 11 giorni di silenzio, ieri sera è arrivata la drammatica notizia.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Covid in Campania, decessi in calo e oltre 2mila positivi: il bollettino

Diminuiscono i morti, due nelle ultime 48 ore, e un altro deceduto in precedenza ma registrato ieri, più o...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria