12.9 C
Napoli
sabato, Dicembre 4, 2021
- Pubblicità -

Niente 3×2 sui cicchetti e offerte sui drink, stop al ‘turismo alcolico’ a Ibiza: cambiano anche gli orari


Giro di vite sulla vendita di alcolici in tre delle località più frequentate di Ibiza e Maiorca. Le autorità locali delle due isole Baleari hanno, infatti, deciso di vietare l’happy hour e i tour dei pub organizzati – i cosidetti ‘pub crawl’ importati dalla Gran Bretagna – per mettere un freno al fenomeno del ‘turismo alcolico’. Lo riporta El Pais. Si tratta, dicono le autorità locali, della prima legge del genere in Europa. Da ora in avanti i locali a Playa de Palma e Magaluf (Maiorca) e Sant Antoni (Ibiza) che infrangeranno la legge rischiano di pagare una multa fino a 600.000 euro e la chiusura per tre anni. Le nuove norme prevedono inoltre che i negozi che vendono alcol restino chiusi dalle 21 alle 8 e che siano eliminati tutti i distributori automatici di bevande alcoliche. Vietato anche il ‘balconing’, la folle pratica di buttarsi dalla finestra o dal balcone di un albergo per centrare una piscina sottostante che, negli ultimi anni, ha mietuto diverse vittime fra i turisti, per lo più molto giovani.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

É un dentista l’uomo che voleva vaccinarsi con il braccio di silicone, la protesi comprata online

Guido Russo, 57 anni, dentista che si era presentato col braccio in silicone per ottenere il Green pass senza vaccinarsi, non nascondeva certamente le...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria