Parto previsto dopo il 10 gennaio, mamma partorisce in auto sul Litorale Domizio

Una mamma è andata in piena notte all’ospedale Pineta Grande di Castel Volturno. Come riporta il Mattino la giovane è stata accompagnata dal marito al nosocomio, in auto c’erano anche i tre figlioletti e il neonato che è stato partorito sul sedile anteriore.

 

La 23enne era stata visitata dal ginecologo per un controllo di routine e il medico le ha ridato appuntamento alla settimana seguente. La giovane mamma ha condotto la sua vita normalmente, ma una sera, al rientro dai parenti residenti a Mondragone, ha avvertito la rottura delle acque mentre era sul sedile posteriore dell’auto.

 

Il neonato è venuto fuori in poco tempo: i fratellini piccoli hanno esultato per il nuovo arrivato ma i genitori sono andati nel panico. Il papà allora ha deciso di correre verso l’ospedale del Litorale Domizio mentre la donna ha stretto il suo piccolo al ventre, ancora con il cordone ombelicale attaccato. Giunti in ospedale sono stati presi in cura dai medici, fortunatamente entrambi sono in ottima salute.