Una violenta lite è scoppiata questa mattina al Perrone di Secondigliano. Ad avere la peggio il gestore di una pescheria della zona colpito più volte da un uomo armato di coltello poi datosi alla fuga. Ancora tutta da chiarire la dinamica: dalle prime informazioni trapelate l’uomo avrebbe avvicinato il commerciante e avrebbe iniziato a colpirlo ripetutamente. Le urla dell’esercente hanno attirato numerose persone: l’aggressore si è così dato alla fuga. Sull’episodio indagano gli uomini del commissariato di Secondigliano (guidato dal vice questore aggiunto Raffaele Esposito). La persona ferita è stata portata al pronto soccorso con una prognosi di dieci giorni.

Seguiranno aggiornamenti

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.