“Pezzotto” sul contatore nel Napoletano, 4 commercianti rubano 100 mila euro di corrente: arrestati

Task force dei carabinieri di Torre del Greco che, coadiuvati dai tecnici dell’Enel, sono riusciti a individuare 4 frodi ai danni dell’azienda che rifornisce l’energia elettrica. Sono stati 4 i commercianti “beccati” nel territorio di San Giorgio a Cremano per un ammontare di circa 100 mila euro. Due bar, una macelleria e una salumeria sono stati trovati con contatori modificati. La tecnica utilizzata ha permesso agli esercenti – tutti arrestati, secondo quanto riportato da Il Fatto Vesuviani – di rubare migliaia di euro di corrente.