Pezzotto sul contatore, titolare di un pub in provincia di Napoli ha rubato corrente per 17mila euro

Immagine di repertorio

Titolare di un pub nel Napoletano ruba energia con un cavo «abusivo»: arrestato.  Era allacciato abusivamente al cavo esterno Enel. A scoprirlo i carabinieri di San Giuseppe Vesuviano dopo accurati controlli. L’uomo è stato giudicato per direttissima dal giudice monocratico del Tribunale di Nola che l’ha accusato di furto di energia elettrica per circa diciassettemila euro.