Tragedia in Campania. Fermato ad un posto di blocco, Pierino muore sotto gli occhi del figlio

Si chiamava Pierino Calicchio, il 64enne di Sala Consilina, in provincia di Salerno, l’uomo che è morto mentre si dirigeva in ospedale per un’esame tossicologico sotto richiesta dei carabinieri dopo essere stato fermato ad un posto di blocco.

Pierino, come riportato da ‘Il Mattino’, era alla guida insieme al figlio quando, mentre erano ad un bar, i due sono stati avvicinati da una volante dei militari per un controllo. Dopo le verifiche, come prassi, i carabinieri hanno chiesto ai due di seguirli all’ospedale di Polla per gli esami, alcoltest e tossicologico.

Durante il tragitto però, mentre era alla guida dell’auto, il 64enne ha più volte accusato dolori al petto che l’hanno portato, avendo già problemi cardiaci, poco dopo alla morte.

Nonostante le manovre salvavita degli operatori del 118, per Pierino non c’è stato nulla da fare, l’uomo è morto poco dopo.