Napoli. Uomo muore in cella a Poggioreale, nuova protesta dei detenuti: caos udibile in strada

carcere poggioreale topi degrado

Ancora una protesta questa mattina nel carcere di Poggioreale dove i detenuti del padiglione Salerno hanno battuto sulle inferriate con pentole e altri “arnesi” in ferro in seguito alla morte di un compagno. L’uomo, un 58enne rinchiuso nel penitenziario napoletano, sarebbe deceduto – secondo quanto affermato da fonti interne – per un malore, forse un infarto. L’episodio ha scatenato la rabbia dei detenuti che hanno inscenato una rumorosa protesta, poi rientrata.

«Ora la protesta è rientrata – ha affermato Luigi Castaldo, segretario provinciale Osapp di Napoli – ma la tensione è alta visto che è lo stesso reparto dove vi è stata domenica la rivolta con ingenti danni».