Quantcast
5.8 C
Napoli
giovedì, Febbraio 9, 2023

Ponticelli. Rom ucciso a bastonate dopo lite tra bimbi, arrestati in Romania i due killer

Pubblicità

Trovati in Romania i due presunti assassini accusati dell’omicidio di Lucian Memet, un uomo di origini rumene ucciso a Ponticelli in un insediamento abusivo di via Virginia Woolf. Stando a quanto riportato da Il Mattino, si tratta di Andrei Lingurar, 25enne ricercato dallo scorso maggio per l’esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dal Gip di Napoli ed arrestato a Calafat dalla polizia locale; l’altro invece è Gheorghe Silaghi, 48enne già detenuto in una casa circondariale in Romania.

L’OMICIDIO

L’esecuzione è avvenuta a seguito di una banale lite tra bimbi. Lucian è stato ucciso con coltellate, colpi di bastoni di legno e spranghe di ferro. Sull’omicidio hanno indagato i carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica. Già dopo l’assassinio, diverse persone sono state bloccate: si tratta di un 22enne che tentava di scappare da Napoli e di alcune donne.

Pubblicità

I due indagati sono in attesa di estradizione.

 

Pubblicità

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità

Ultime Notizie

Tragedia a Napoli, 20enne muore dopo la caduta dallo scooter

Dramma a Napoli, un giovane centauro ha perso la vita dopo che ieri mattina era rimasto vittima di un...

Nella stessa categoria