19 C
Napoli
sabato, Maggio 21, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Pronto soccorso del Cardarelli al collasso: “Accesso solo ai pazienti col codice rosso”


Non c’è più posto per i pazienti nel pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli, talmente saturo di barelle da dover “ridimensionare” la sua capacità ricettiva.

Picco di ricoveri al pronto soccorso del Cardarelli

Alle 11 di questa mattina, il pronto soccorso ha raggiunto il picco di 115 malati. Questi altissimi numeri hanno costretto il bed manager aziendale a emanare un provvedimento d’urgenza per limitare gli ingressi in ospedale. Questa limitazione comporterà la possibilità di accesso solamente ai degenti con situazioni ad alta criticità, i cosiddetti codici rossi.

Entrate limitate ai soli codici rossi

La nota diffusa dispone testualmente di “limitare le afferenze al pronto soccorso ai soli pazienti con codice di priorità rosso“. Inoltre, all’interno viene sottolineata la “oggettiva impossibilità funzionale di accogliere pazienti a causa della forte congestione delle aree del pronto soccorso. La causa è da ricercare nel numero elevatissimo di pazienti da assistere, per la precisione 115 persone, di cui 15 ammalati nell’area Covid.

La limitazione dovrebbe permettere il decongestionamento del pronto soccorso

La limitazione proviene dall’alto col fine di “consentire attraverso l’esercizio della centrale operativa territoriale del 118, il decongestionamento” del Cardarelli. Questa decisione ha inevitabilmente comportato un effetto “a catena“ sugli altri presidi cittadini che, in queste ore, stanno riscontrando un’impennata degli accessi. A cominciare, primo tra tutti, il Vecchio Pellegrini all’ospedale San Paolo.

Una storia che si ripete

Una situazione paradossale, che riporta alla mente le difficoltà attraversate dai sanitari nei momenti più bui della pandemia. Sintomo di una gestione che potrebbe sicuramente migliorare e che, più di qualunque altra cosa, dovrebbe evitare di ridursi in questo stato. Nemmeno un anno fa, infatti, lo stesso pronto soccorso si ritrovava in ginocchio a causa dell’inaspettato incremento di contagi covid.

La situazione Covid in Campania

Attualmente, la situazione Covid in Campania è la seguente. Oggi il virus fa registrare 17.056 positivi su 103.627 tamponi esaminati, 4.614 in meno di ieri con 26.801 test processati in meno. Di questi, 11.513 su 35.058 sono positivi al tampone antigenico mentre 5.543 su 68.569 sono positivi al tampone molecolare. In percentuale, significa che è positivo il 16,46% dei test, poco meno di ieri quando il tasso di positività era al 16,61%.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Hannibal non dà tregua all’Italia, temperature ‘di fuoco’ fino alla prossima settimana

Hannibal non dà tregua: previsioni meteo con caldo torrido. Sarà una domenica più tipica di luglio che di maggio a livello...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria