Schiaffi, calci e pugni alla moglie, 40enne arrestato a Qualiano: “Donna umiliata continuamente”

Nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord, i militari della stazione di Qualiano hanno eseguito Ordinanza di Applicazione della Custodia Cautelare in Carcere emessa oggi dal G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord che, concordando pienamente con le risultanze investigative fornite da quella Stazione, aveva disposto nei confronti di  un 40 enne residente a Qualiano, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, posti in essere nei confronti della coniuge convivente, una donna 36enne. Predetto in più occasioni, sin dagli inizi del mese di maggio 2018 ad oggi, presso l’abitazione di convivenza  perpetrava nei confronti della donna gravi vessazioni sia di natura fisica (colpendola con schiaffi, pugni e calci) che psicologica, offendendone il decoro e la dignità.

Arrestato, che con i suoi comportamenti aveva creato un clima di terrore all’interno dell’ambiente domestico, è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.