Ragazzina violentata in casa, scattano le manette in Provincia di Napoli

I Carabinieri della Stazione di Procida, nell’ambito di un’attività investigativa coordinata dalla IV Sezione della Procura della Repubblica di Napoli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti di un uomo del posto ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata e continuata.

Vittima, all’interno delle mura domestiche, una minore di 14 anni.

Il provvedimento restrittivo è estato emesso al termine di una delicata attività investigativa scaturita dopo la denuncia della giovane vittima che, fermamente intenzionata a porre fine ad una triste e lunga vicenda di abusi sessuali, a novembre aveva trovato il coraggio di rivolgersi ai Carabinieri di Procida supportata da personale dei Servizi Sociali.

L’arrestato adesso è in carcere a Poggioreale.