Raid contro i Polverino a Marano, l’ombra di quelli di Melito

E’ un ombra lunga quella che va da Melito a Marano in riferimento a quanto accaduto una settimana fa: un commando è entrato in un bar in località Torre Caracciolo, a Marano, e ha distrutto tutto. A farne le spese anche un dipendente che è stato malmenato. L’episodio è accaduto circa una settimana fa e fa temere per la parentela del proprietario dell’esercizio.

Il locale è infatti appartenente ad un uomo imparentato con Giuseppe Polverino, boss dell’omonimo clan, sarebbe stato preso d’assalto da un commando di una decina di motociclisti. Gli investigatori non escludono alcuna pista, neanche quella che porterebbe agli Scissionisti di Melito che hanno rotto con quelli di Marano fin dai tempi in cui gli Amato-Pagano erano guidati da Mariano Riccio.