“Realizzeremo il tuo sogno” la dedica dei figli di Maurizio, lutto nel Napoletano

Ancora un incidente mortale ha causato la morte di un 50enne napoletano. Ieri Maurizio Parente ha perso la vita sull’autostrada A14 ad Ancona, mentre le 2 persone che viaggiavano con lui sono rimaste ferite.

L’uomo avrebbe accostato lungo la corsia d’emergenza a causa di una gomma bucata, proprio in quel momento sarebbe stato travolto da un tir. L’uomo gestiva una palestra a Quarto che resterà chiusa per lutto, così come comunicato dal figlio che ha scritto un toccante post di cordoglio: “Quando sono partito per l’inghilterra mi dicesti: La gente fa di tutto per vivere a napoli e tu che hai una famiglia te ne vai? Ritorna che la palestra Ha bisogno di te. Solo io so quanto amore e passione ci sono li dentro, io e Christian faremo di tutto per realizzare il tuo sogno te lo prometto Babbo. Stammi vicino perché ne ho davvero bisogno come quando ti mettevi dietro di me a sorreggere i pesi ti amo angelo mio, dagli un bacio a Umberto un giorno ti riabbraccerò”.