Reddito di cittadinanza, 600 mila beneficiari sotto osservazione in Campania: già 7000 sospensioni

Gli occhi della Guardia di Finanza sono puntati sulla Campania. Sono infatti 600 mila i profili del reddito di cittadinanza finiti nel mirino delle forze dell’ordine, mentre sono solo 7 mila quelli già bloccati. Diverse Procure hanno deciso di dare il via ad una indagine per individuare i furbetti del reddito di cittadinanza. L’inchiesta è demandata alla Guardia di Finanza, dopo i numerosi casi registrati negli ultimi tempi che hanno visto contrabbandieri di sigarette, ras della camorra e microdelinquenti beneficiare del sussidio. Negli uffici giudiziari ci si occuperà anche di verificare le pendenze giudiziarie dei disoccupati che lo percepiscono. In caso di condanna in via definitiva, l’inps predisporrà la evoca del beneficio con efficacia retroattiva.

Sono ormai all’ordine del giorno le notizie di beneficiari del reddito di cittadinanza sorpresi a lavorare in nero, spacciare e compiere reati di ogni genere. Lo scopo è quello di portare alla luce questi aspetti oscuri della misura.