32.4 C
Napoli
martedì, Luglio 23, 2024
PUBBLICITÀ

Riscaldamenti fuori uso, bimbi al gelo nel reparto di Pediatria del Secondo Policlinico di Napoli

PUBBLICITÀ

Riscaldamenti fuori uso al quinto piano del reparto pediatrico della palazzina 11 A del Secondo Policlinico di Napoli e quasi 10 bambini ricoverati sono costretti al gelo. A segnalare la problematica a InterNapoli.it alcuni genitori dei minori ricoverati, indignati per quanto sta accadendo e anche per le mancate rassicurazioni dei tecnici nonostante alcuni sopralluoghi.

Le testimonianze

Fortuna, madre di un bambino di 12 anni che soffre di epilessia e affetto da una sindrome rara, afferma: «Sono già tre giorni che i riscaldamenti sono fuori uso in questa stanza al quinto piano. La causa, ci hanno detto, è da ricercare in un guasto all’impianto non ancora riparato. Quando cala la sera qui si gela e per i bambini è assolutamente deleterio. A mio figlio, ad esempio, per la sindrome che ha potrebbe essere fatale anche solo un raffreddore. Si tratta di una cosa vergognosa». 

PUBBLICITÀ

Mamma Fortuna è frustrata perchè, aggiunge, «abbiamo segnalato la problematica dopo esserci accorti che dai termosifoni uscisse area fredda e non calda. Ci siamo anche rivolti al personale dell’ospedale e ad alcuni responsabili. Ci è stato detto di fare la denuncia ai carabinieri, ma come facciamo? Non possiamo mica lasciare i bambini qui da soli e anche mio marito dovrebbe venire da Ercolano, dove viviamo, a Napoli per farla: è incredibile. Non riusciamo nemmeno a farci una doccia qui (gli spazi adibiti si trovano nei pressi della lavanderia ndr.)».

Anche Mariarca è al quinto piano della palazzina 11 A del reparto pediatria del Secondo Policlinico e vive la stessa angoscia. «Assisto mia figlia di 12 anni che ha il diabete e che ha già adesso una tosse cronica. Stiamo soffrendo il gelo. L’impianto risulta ancora rotto e pure le infermiere, a cui abbiamo chiesto delle coperte in più, hanno aperto le braccia facendo capire di non sapere quanto saranno ripristinati i riscaldamenti». Mariarca è piena d’ansia perchè, spiega, «nelle prossime ore mia figlia deve fare altri accertamenti e questo contrattempo non ci voleva. Mia mamma e altri parenti ci hanno portato delle stufette per cercare di riscaldarci ma non basta, l’edificio è freddissimo. Io già vivo una condizione familiare complicata, si aggiunge anche questa preoccupazione. Non è giusto».

La posizione della direzione generale

Contattata dalla nostra redazione, la direzione generale dell’Azienda del Secondo Policlinico specifica di essere a conoscenza della problematica dopo le verifiche degli ingegneri e che in alcune stanze della palazzina 11 A i riscaldamenti sono stati ripristinati ma non al quinto piano, dove si trova la decina di bambini al freddo. Tra le soluzioni prospettate, quello del trasferimento in altre aree dell’edificio regolarmente riscaldate, in attesa che l’impianto venga aggiustato del tutto.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Sabbatino
Antonio Sabbatino
Iscritto all'Albo dei pubblicisti dall'ottobre 2012, ho sviluppato nel corso degli anni diverse competenze frutto dell’esperienza sul campo in ambito politico, sociale e di cronaca, sia bianca che nera. Sono stato conduttore radiofonico di programmi musicali presso Radioattiva, radio web napoletana e redattore e collaboratore di diverse testate online. Attualmente sono inviato per il quotidiano Roma, il più antico giornale napoletano, di InterNapoli.it che rappresenta una delle realtà più dinamiche del panorama giornalistico napoletano, campano, la neonata testata Tell che approfondisce i grandi temi politico-sociali a più livelli e Comunicare il Sociale rivista specializzata di Terzo Settore.
PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Dries Mertens cuore partenopeo: “Quando smetterò di giocare verrò ad abitare a Napoli per sempre”

Dries, Ciro, Mertens torna a parlare di Napoli e lo fa in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport....

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ