“Rischio focolai Covid nelle carceri in Campania”, De Luca lancia l’allarme

Un piano economico sociale che avrà risorse finanziarie per almeno 500 milioni di euro: lo ha annunciato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. «Domani mattina lo presenteremo – ha spiegato in diretta Fb – un piano enorme che prevede interventi sulle politiche sociali aiuto alle fasce deboli, interventi di aiuto nelle aree dove abbiamo una presenza di immigrati, come la Piana del Sele e Castel Volturno, interventi a tutele delle donne».

“Rileviamo punte preoccupanti 53 contagi, 40 Torre del Greco, 24 e 24 a Casoria e Afragola. Vogliamo la fermezza in questi Comuni e l’ho chiesto al Prefetto. Nel complesso il dato campano si mantiene con le previsioni dell’algoritmo. Oltre le zone rosse e le residenze degli anziani saremmo sotto a questi dati, siamo in media con l’argoritmo: siamo in assoluta tranquillità. Abbiamo controllato le case per anziani. Denunceremo i titolari della casa di riposo a Fuorigrotta. Abbiamo individuato centro dove gli anziani sottoposti a condizioni inumane. Abbiamo 2677 pazienti ma non sono cresciuti ricoveri terapie intensive. Dovremo fare un lavoro mirato nelle carceri, rischiamo di avere focolai importanti”.