rissa
Festa di 18 anni finisce nel sangue, orecchio staccato a morsi durante una rissa

Una festa che doveva rappresentare la gioia di una ragazza per il raggiungimento della maggiore età si è ben presto trasformata in una catastrofica rissa.

Una festa trasformata in rissa

A San Marzano nel Sarno, in provincia di Salerno, in una serata di gioia per una ragazza che compiva la maggior età, si è scatenata una violenta rissa tra gli invitati. La scintilla sembra sia stato un diverbio tra dei ragazzi, per la maggior parte minorenni, invitati alla festa.

In seguito alla rissa si sono aggiunti anche alcuni adulti. Sono volaticalci e pugni. E da una serata che doveva essere di gioia, l’evento si è trasformato in un momento di terrore.

Un ragazzo trasportato urgentemente al pronto soccorso

Nella rissa ad avere la peggio è stato un 22enne proveniente da Nocera Inferiore. Trasportato urgentemente all’ospedale “martiri del Villa Malta” del Sarno, dove attualmente è ancora ricoverato, il ragazzo è arrivato con un orecchio quasi staccato.

Il ventiduenne è stato immediatamente sottoposto ad un’operazione, i medici stanno tentando di ricostruirgli il lobo sinistro.

La festa sotto inchiesta dei carabinieri

Intanto la vicenda è finita sotto inchiesta dei Carabinieri di Nocera Inferiore. I militari hanno sottoposto ad interrogazione tutti gli invitati della festa, compreso il ragazzo ricoverato al pronto soccorso.

Raccogliendo le varie testimonianze di coloro che hanno partecipato alla rissa è probabile che sia stato un morso a strappare l’orecchio del ragazzo. I carabinieri però continuano a indagare per chiarire l’esatta dinamica dei fatti.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.