Roberto muore soffocato dal boccone, era seduto a tavola al ristorante

Un’intera comunità in lutto quella di Durazzano, paese in provincia di Benevento. Roberto Posillico, originario della Campania ma residente in provincia di Pistoia, è infatti rimasto soffocato da un boccone di cibo mentre era a tavola.

Subito soccorso e trasportato in ospedale, l’uomo è morto dopo tre giorni di agonia in cui i medici hanno tentato il possibile per salvarlo, ma senza riuscire a riparare i gravi danni che erano stati provocati dall’assenza di ossigeno al cervello. A riportare la notizia è il Mattino.

Il 36enne era a cena quando, sabato sera, un boccone -presumibilmente di carne- gli è andato di traverso. Immediatamente soccorso da chi gli era intorno, con i sanitari che hanno tentato di liberargli la trachea, l’uomo era caduto in coma a causa della perdurata assenza di ossigeno al cervello. Dopo tre giorni è sopraggiunto il decesso. I familiari hanno dato l’assenso alla donazione degli organi.