25.7 C
Napoli
giovedì, Agosto 11, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Rom, 10mila euro alle famiglie per trovare una casa


La proposta del Comune di Roma per i campi rom di Candoni, Salviati e Lombroso: 10 mila euro per aiutare gli abitanti ad inserirsi nella socità della capitale. La proposta arriva dal Campidoglio ed ha fatto parlare tutti, anche gli stessi abitanti dei campi nomadi. Il comune è alla ricerca di una soluzione per trovare una sistemazione diversa agli abitanti dei campi. Chiudere queste strutture può essere possibile solo se si assicura una sistemazione alternativa ai loro abitanti.

Il bonus per chiudere i campi rom 

I campi rom che rientrano nella proposta del Comune sono queli di Candoni, Salviati e Lombroso. Per risolvere questa problematica in modo “indolore” vi è bisogno di assicurare una sistemazione alternativa ai nomadi, così come il loro inserimento in società. La chiusura dei campi rom crea svariate problematiche, da quelle più “ciniche” a quelle sociali. Per quanto concerne lo spostamento dei nomadi in sistemazioni diverse, il comune propone di mettere a disposizione 10 mila euro. La proposta del Campidoglio però non convince, neanche gli stessi “percettori” del bonus.

I dubbi degli abitanti nomadi

Alla notizia del “bonus” sono stati intervistati vari abitanti dei campi rom, uno di loro si mostra dubbioso sui fatti: “Non è un’idea giusta, non possono spostarci come se fossimo dei pacchi“. Ai microfoni di ‘Mattino Cinque News’ un abitante spiega: “Questi soldi, poi, non arrivano a noi, ma vanno direttamente nelle mani del padrone di casa. Quando sono finiti cosa facciamo“. L’altra problematica del “trasferimento” sarebbe quella dell’inserimento in società.

Gli abitanti dei campi rom si mostrano preoccupati pensano infatti di non riuscire ad inserirsi facilmente. La paura di essere esiliati è presente soprattutto tra i genitori preoccupati per la vita sociale dei figli. “Vogliamo che i nostri figli possano vivere nella società e venire considerati esseri umani come tutti gli altri” così spiega una madre. La preoccupazione per il futuro e soprattutto per le problematiche sociali spinge gli abitanti dei campi a non dare fiducia alla proposta del Comune.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tangenti e regali per evitare controlli, indagati 11 finanzieri a Napoli

E ’accusato di aver corrotto undici militari della Guardia di Finanza con soggiorni di lusso, biglietti per le partite...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria