Sacchetti di plastica illegali a Napoli, scoperti nel negozio cinese

Continua incessante il lavoro degli Agenti della Polizia Municipale
Tutela Ambientale per contrastare il cattivo conferimento dei rifiuti.
Numerosi i verbali elevati negli ultimi giorni per l’inosservanza
dell’O.S. 341/19 che vieta l’utilizzo, per qualsiasi tipo di rifiuto,
dei sacchi di plastica neri.

Ai singoli trasgressori è stata comminata una sanzione di 50€. Ancora tanti anche gli illeciti contestati ai responsabili di quelle attività commerciali che non avevano conferito
regolarmente. La violazione dell’O.S. 662/2019 che disciplina tale
conferimento comporta una sanzione di 500€ e tale è stato l’importo dei
singoli verbali notificati ai commercianti.

Dai rifiuti rinvenuti in strada gli Agenti sono risaliti anche a tre
grandi magazzini di import asiatici ed è all’interno di uno di questi
che veniva rinvenuto un ingente quantitativo di “shopper” illegali,
ovvero quei sacchetti di plastica non biodegradabile ormai da tempo non
più a norma. Al titolare dell’attività, come previsto dal Codice
dell’Ambiente, veniva contestato l’utilizzo di tali buste elevando una
multa di 5.000€. Gli shopper venivano sequestrati per la successiva
confisca.