19.1 C
Napoli
sabato, Ottobre 1, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Samuele morto in provincia di Napoli, il neonato era in una palestra abbandonata


Samuele viveva in una palestra abusiva al rione Gescal di Nola dove il neonato sarebbe deceduto, probabilmente, a causa del soffocamento.  La sua famiglia era numerosa e aveva diversi problemi, compresa la tossicodipendenza dei genitori del piccolo. Uno scenario di degrado sociale che era stato già segnalato ai servizi sociali del Comune anche per le condizioni igienico-sanitarie carenti in cui viveva la famiglia.

Venerdì purtroppo il tragico epilogo: il piccolo di 7 mesi Samuele è deceduto nonostante il disperato intervento dei sanitari del 118. Due dei suoi fratelli sono già stati affidati ai servizi sociali dopo l’intervento dei sanitari del 118 e della polizia locale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Galleria Umberto, parte il servizio di vigilanza notturna. Manfredi: “Impegno mantenuto”

In serata, alle ore 20, come previsto dal verbale di intesa sottoscritto, lo scorso 3 agosto, tra Prefettura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria