Armi in casa e spaccio di droga nel Casertano, arrestati 3 ragazzi. I NOMI

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, in Santa Maria a Vico, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo in luogo pubblico di armi da fuoco e munizioni, in concorso, di  Piedigrotta Vincenzo, cl. 1993, residente a Maddaloni,  Cerrone Luigi, cl. 1999, domiciliato a Santa Maria a Vico. Gli stessi sono stati sorpresi mentre cedevano gr.100 di  sostanza stupefacente del tipo hashish a Carbone Alessandro, cl. 1995, residente a Montesarchio, anch’esso arrestato.

A seguito perquisizione personale Piedigrotta Vincenzo è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani modificata ed idonea allo sparo con serbatoio contenente 4 cartucce calibro 6.35 e di un coltello serramanico.  Cerrone Luigi, invece, è stato trovato in possesso della somma di denaro pari a euro 1.650,00. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.