Maurizio Sarri Roma

Maurizio Sarri è ad un passo dall’essere il prossimo allenatore della Roma. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport traccia il profilo della nuova Lupa in attesa che arrivi l’ufficialità dell’ingaggio dell’allenatore ex Napoli, Chelsea e Juventus.

La Roma di Sarri: piace il napoletano Meret

Un’ufficialità che non potrà arrivare nell’immediato, visto che i giallorossi sono impegnati nelle semifinali di Europa League, dove i ragazzi di Fonseca sfideranno il Manchester United. Intanto però già si parla di mercato e della Roma del Maestro, che potrebbe ripartire da Alex Meret. Il portiere del Napoli è in cima alla lista dei desideri di Maurizio Sarri a cui non dispiacerebbe neanche uno tra Musso e Gollini. Il portiere, che nelle ultime settimana è impiegato stabilmente da titolare a causa dell’infortunio occorso ad Ospina, potrebbe lasciare il Napoli in caso di un’offerta appetibile.

Il futuro di Meret

Al momento appare difficile sbilanciarsi. Gli azzurri, infatti, cambieranno allenatore e sarà decisivo il parere del nuovo tecnico prima di intavolare una vera e propria trattaviva.

Maurizio Sarri
Nella sua carriera, iniziata nel 1990 tra i dilettanti della Seconda Categoria e proseguita nel successivo trentennio fino ai massimi livelli internazionali, Maurizio Sarri ha vinto un campionato di Eccellenza (2000-2001) e una Coppa Italia di Serie D (2002-2003) con il Sansovino, una UEFA Europa League (2018-2019) con il Chelsea e un campionato di Serie A (2019-2020) con la Juventus. Ha inoltre ottenuto sei promozioni in carriera: due con il Sansovino e una a testa con Cavriglia, Antella, Sangiovannese ed Empoli.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.