9.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Scoperto il garage del falso a Castel Volturno, la scusa della donna non convince i finanzieri


Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio
disposti dal Comando Provinciale di Caserta per il contrasto all’abusivismo
commerciale e alla contraffazione, i Finanzieri della Compagnia di Mondragone
hanno sequestrato circa 1.000 capi di abbigliamento contraffatti.

In particolare l’attenzione dei militari si è concentrata su una donna cinquantenne,
gravata da numerosi precedenti di polizia per truffa, che è risultata detenere nel
garage della propria abitazione sita in Castel Volturno – località Pescopagano
alcuni colli, ancora imballati in quanto evidentemente consegnati da poco,
contenenti capi di abbigliamento contraffatti delle più note griffe di moda destinati
alla vendita locale.

Ben 950 capi, tra maglie, pantaloncini e costumi con i marchi falsificati di GUCCI,
EMPORIO ARMANI, LOUIS VUITTON, DSQUARED, ADIDAS e PHILIPP PLEIN,
che la donna ha dichiarato di aver acquistato su internet e che dall’imballaggio
sono risultati spediti dalla Polonia.

Pertanto, tutta la merce trovata è stata sottoposta a sequestro e la responsabile è
segnalata alla competente Procura della Repubblica di Santa Maria C.V. per il
reato di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” previsto
dall’art. 474, comma 2, c.p..

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Lacrime di dolore a Marano, Tony ucciso da un malore a 41 anni: lascia moglie e figli

Momenti di dolore quelli che sta vivendo la comunità di Marano per la morte di Tony Boemio. L'uomo, 41...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria