Scuole chiuse in Campania, il Governo ‘stoppa’ De Luca. Il ministro Azzolina:”Decisione gravissima”

Il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, vara ulteriori misure di contenimento dopo l’impennata di contagi di coronavirus in Campania. Il governatore ha detto che fino al 30 ottobre le attività scolastiche sono sospese in tutta la Regione e le lezioni sono consentite solo “a distanza”. Didattica da remoto anche in università, con l’eccezione delle matricole. Il ministro Azzolina: “Decisione gravissima”.

Non si è lasciata attendere la reazione della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina all’ordinanza del governatore campano Vincenzo De Luca che ha disposto la chiusura delle scuole fino al 30 ottobre in seguito all’emergenza coronavirus che ha fatto registrare in Campania oltre mille nuovi contagi.

“E’ una decisione gravissima, profondamente sbagliata e inopportuna. Sembra che ci sia un accanimento contro la scuola, da parte del presidente De Luca: non solo è stato l’ultimo a riaprire le scuole, ma ora è il primo a richiuderle” commenta ai microfoni di Zapping, su Rai Radio1.