Secondigliano. Sorpreso con una pistola in strada, catturato uomo dei Di Lauro

E’ stato sorpreso con una pistola in strada dagli uomini del commissariato di Secondigliano impegnati nei controlli per il rispetto delle misure anticontagio. Gli agenti si trovavano su via Duca degli Abruzzi quando hanno notato una persona che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi lanciando un borsello sotto un balcone. Una scena notata dagli agenti che hanno subito bloccato l’uomo e recuperato l’oggetto di cui si era disfatto, risultato contenere una pistola semiautomatica con matricola abrasa completa di caricatore con 7 cartucce calibro 9mm.

E’ così finito in manette Francesco Amelio, 48enne arrestato con le accuse di porto abusivo di arma clandestina e ricettazione. Si tratta di un ‘volto noto’ alle forze dell’ordine: nei primi anni Duemila Amelio fui arrestato nell’ambito di un’inchiesta per traffico internazionale di stupefacenti riguardante il clan Di Lauro.