Sequestro penale al mercatino tra Napoli e Caserta, 20mila metri quadrati senza autorizzazioni

In data odierna la Polizia Municipale congiuntamente ai Carabinieri di Orta di Atella hanno proceduto al sequestro penale del mercatino dell’usato di Via Astragata in loc. San Pietro gestito dalla Società GML Service SRL.
È stata posta sotto sequestro preventivo un’attività di somministrazione di alimenti perché svolta in locale deposito e in assenza di titoli abilitativi.
È stata posta sotto sequestro preventivo un’area di 19940 mq adibita a mercato su area privata senza autorizzazione. Sulla stessa area è stato contestato un cambio di destinazione d’uso, uno spianamento di terreno e un movimento terra senza titolo abilitativo.
Sono state elevate oltre 15.000,00 euro di sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni sulle norme del commercio ed è stata ordinata l’immediata  cessazione dell’attività.
Contestato per due persone la prestazione di lavoro a nero.
Nel primo giorno di servizio il neo Comandante di Orta di Atella Cap. Pasquale Pugliese, voluto dalla Commissione Prefettizia, ha eseguito personalmente questa operazione che ha portato al ripristino della legalità.