“Ma chillo è Alessio?”, serenata del cantante neomelodico manda in tilt Bagnoli

Una “usuale” serenata si è trasformata in un incubo per i residenti di Bagnoli che sabato sera hanno assistito allo spettacolo messo in scena in strada, occupando l’intera carreggiata, dal cantante Alessio e il suo staffa. Il concerto in onore di due bambine che poche ore dopo avrebbero festeggiato la loro prima comunione ha mandato il traffico in tilt causando code, paralizzando il traffico. Secondo quanto raccontato dai residenti sui gruppi social del quartiere, il concerto improvvisato sarebbe durato fino alle 2 di notte noncuranti del disagio causato ai tanti abitanti del popoloso quartiere napoletano che hanno dovuto attendere la fine del concento prima di poter riposare.

Tra le lamentele mosse dai tanti residenti c’è quella dell’assenza delle forze dell’ordine che, nonostante le chiamate – dicono – non sono intervenute a interrompere l’esibizione del cantante neomelodico.

Si tratta di una pratica ormai consolidata alla vigilia di cerimonie religiose e non solo come matrimoni e comunioni che, talvolta, paralizzano il traffico e creano disagio, non solo alla circolazione ma anche alla quiete richiesta dai residenti e raramente salvaguardata.